Euroflora 2018 Genova

Euroflora 2018 Genova si presenta e lo fa nel modo più spettacolare, ai Parchi di Nervi.

I colori e i profumi di Euroflora 2018 tornano a Genova nello spettacolare scenario dei Parchi Nervi dal 21 aprile al 6 maggio: 86.000 metri quadrati e 5 chilometri di percorsi tra giardini e ville storiche affacciati sul mare per un’esperienza unica e immersiva che parte dalla tradizione delle grandi floralies italiane – la prima Euroflora è del 1966, questa sarà l’undicesima e si sviluppa con un format nuovo e spettacolare.
Euroflora 2018 esalta la bellezza dei parchi storici arricchendoli con nuove fioriture e con scenografie vegetali che giocano con le forme e i colori dei fiori e del fogliame.

L’acqua, la terra, l’aria ed il fuoco sono gli elementi rappresentati nei quattro quadri da scoprire uno dopo l’altro lungo il percorso principale di visita, in un crescendo di stupore: Red Wave dedicato al fuoco, il Lago delle Ninfee dedicato all’acqua, Germinazioni dedicato alla terra e il Labirinto dedicato all’aria.

500.000 fiori coloratissimi formeranno grandi composizioni a contrasto con il verde dei prati e degli alberi secolari. Le realizzazioni a cura dei florovivaisti, dei paesaggisti e dei partner istituzionali invaderanno i parchi creando uno spettacolare paesaggio fiorito con un fondale d’eccezione: il mare. Splendido il Roseto con rose antiche, moderne, da concorso, prodotte dai principali ibridatori italiani e stranieri. Le composizioni e le decorazioni floreali saranno ospitate all’interno dei Musei dei Parchi.

Euroflora 2018 sarà per tutti, progettata secondo i principi dell’universal design e dunque senza barriere architettoniche, una manifestazione inclusiva. Bambini e ragazzini potranno divertirsi in una vasta area giochi. Il paesaggio prestigioso, il fascino della storia del luogo, il tripudio e la bellezza dei fiori e delle piante saranno un’esperienza unica. Per acquistare le piante dei produttori presenti sarà allestito il Mercato verde, la ristorazione punterà alla valorizzazione dei prodotti e delle specialità del territorio con percorsi gastronomici differenziati – dallo street food al ristorante classico – e la presenza di chef di rango.

Euroflora 2018 è la più importante tra le floralies europee, riconosciuta alla sua prima edizione, nel 1966, dall’Association Internationale des Producteurs Horticoles, fa parte della Association of International Floralies. L’edizione 2018 – promossa dal Comune di Genova in collaborazione con Regione Liguria e le Camere di Commercio di Genova e delle Riviere e il supporto delle società partecipate – si inserisce nell’ambito dell’anno europeo dedicato alla tutela del patrimonio culturale, valorizzando un patrimonio storico e naturalistico unico in Italia grazie anche al contributo scientifico dell’Università di Genova.

Per tutte le info

Mostra Ligabue a Genova

Mostra Ligabue a Genova . Palazzo Ducale dal 3 marzo al 1 luglio 2018

Una mostra antologica per ripercorrere la vicenda umana e creativa di Antonio Ligabue, uno degli autori più geniali e originali del Novecento italiano.
La mostra, curata da Sandro Parmiggiani e Sergio Negri, prodotta e organizzata da ViDi con la Fondazione Antonio Ligabue di Gualtieri (RE) in collaborazione con Comune di Genova e Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, propone 80 opere, tra dipinti, sculture, disegni e incisioni di Ligabue.
Il percorso espositivo si snoda tra i due poli principali entro i quali si sviluppa l’universo creativo di Ligabue: gli animali, selvaggi e domestici, e i ritratti di sé.
Tra gli animali abitatori delle foreste e delle savane si trovano alcuni dei maggiori capolavori dell’artista, come Tigre reale, realizzato nel 1941 quando Ligabue era ricoverato nell’Ospedale psichiatrico San Lazzaro di Reggio Emilia; tra quelli delle campagne, le due versioni di Cani da caccia con paesaggio; c’è poi l’impressionante galleria di autoritratti, come i dolenti Autoritratto con berretto da motociclista del 1954-55 e Autoritratto del 1957.
Non mancano altri straordinari dipinti, dai paesaggi bucolici, alla Carrozzella con cavalli e paesaggio svizzero ad alcune versioni delle Lotta di galli, ad Aquila con volpe della fine degli anni quaranta, alla Vedova nera con volatile e alla Testa di tigre della metà degli anni cinquanta, fino alla Crocifissione.

Ligabue rappresenta sia animali domestici, colti in un’atmosfera agreste, inseriti in paesaggi in cui giustappone le terre piatte della Bassa reggiana, dove visse dal 1919 alla morte nel 1965, e i castelli, le chiese, le guglie e le case con le bandiere al vento sui tetti ripidi della natia Svizzera, sia gli animali della foresta e del bosco – tigri, leoni, leopardi, gorilla, volpi, aquile – di cui conosceva molto bene l’anatomia, spesso colti nel momento in cui stanno per piombare sulla preda, con un’esasperazione di stampo espressionista, sia nella forma sia nel colore, e con un’attenzione quasi spasmodica per la reiterazione di elementi decorativi.

Gli autoritratti costituiscono un filone di altissima e amarissima poesia nell’arte di Ligabue. In essi, il pittore si colloca in primo piano, quasi a occupare tutto lo spazio della scena, sullo sfondo di un paesaggio che pare quasi sempre, salvo rare eccezioni, un dettaglio del tutto ininfluente. I suoi ritratti di sé compendiano una perenne e costante condizione umana di angoscia, di desolazione e di smarrimento, un lento cammino verso l’esito finale; il suo volto esprime dolore, fatica, sgomento, male di vivere; ogni relazione con il mondo pare essere stata per sempre recisa, quasi che l’artista potesse ormai solo raccontare, per un’ultima volta, la tragedia di un volto e di uno sguardo, che non si cura di vedere le cose intorno a sé, ma che chiede, almeno per una volta, di essere guardato.

Per tutte le info http://www.palazzoducale.genova.it/

Fiera Primavera 2018 Genova

Fiera Primavera 2018 Genova, dal 6 al 15 aprile eccola tornare puntuale coma da quasi mezzo secolo a questa parte nel capoluogo ligure.

Si può dire che è la più importante fiera campionaria ligure e del nord ovest d’Italia che accoglie sempre un grande pubblico, una delle campionarie italiane più ricche e complete.

Fiera Primavera 2018 Genova è  alla sua quarantanovesima edizione e offre dieci giorni e dieci sere per fare acquisti con migliaia di idee accattivanti. Tante occasioni da “Pianeta casa”, con gli arredi e i materiali anche per arredamento da esterni, dallo shopping, al settore auto e moto, e al vivacissimo spazio dedicato alle dimostrazioni  con gli utensili e gli oggetti per la cucina, la pulizia e il bricolage.

Da non perdere la grande offerta dedicata all’enogastronomia e alle tante golosità proveninti da tutta Italia, e poi ristoranti, take-away e street food.

Fiera primavera 2018 Genova offrirà tante occasioni golose da Cioccolandia, fino a vere e proprie giornate enogastronomiche per tutti, grandi e piccini.

Per tutte le info e gli eventi  www.primavera-online.it/eventi/

Coppa Davis a Genova

Coppa Davis a Genova, da venerdì 6 a domenica 8 aprile lo stadio “Beppe Croce” di Valletta Cambiaso ospiterà i quarti di finale della Coppa Davis di tennis che vedrà sfidarsi Italia e Francia.
Torna così a Genova il grande tennis, dopo che già nel 2009 la terra rossa di Albaro aveva visto gli azzurri contrapposti agli svizzeri capitanati da Roger Federer. Nove anni dopo, gli Azzurri si troveranno di fronte nei quarti di finale i Campioni del Mondo della Francia, sfida che nobilita ancor più la nona apparizione della Nazionale italiana all’ombra della Lanterna. Una storia iniziata nel 1922.
Il capitano della Nazionale Corrado Barazzutti ha scelto i cinque giocatori per il match contro i transalpini: allo stadio “Beppe Croce” vestiranno la maglia azzurra Simone Bolelli, Fabio Fognini, Paolo Lorenzi, Andreas Seppi e Matteo Berrettini.
Genova capitale del tennis italiano, ma non solo: il 2018 rimarrà nella storia del tennis con il capoluogo ligure che ospiterà anche il play off promozione al World Group della Fed Cup tra Italia e Belgio (21 e 22 aprile). Lo Stadio Beppe Croce sarà portato a una capienza di 5.000 posti grazie all’installazione di tribune mobili su tre lati del centrale (Nord, Ovest e Sud).

Mostra Picasso a Genova, non perdetevi la grande occasione.

Mostra Picasso a Genova, l’evento da non perdere se siete “golosi” di cultura arte, genialità e bellezza.

Chi era Pablo Picasso ?  Un genio ribelle, molto  passionale, ludico, ironico e tanto altro.
È l’artista che ha segnato profondamente l’arte del Novecento, rivoluzionandone il metodo e i canoni estetici. Lui, che ancora adolescente possedeva già una sorta di eccezionale maestria tecnica, nella sua lunga e instancabile ricerca artistica, giunse ad abbandonare i virtuosismi in favore di un’arte diretta. Continua a leggere

, ,

Pesto Day la giornata del Pesto Patrimonio dell’Umanità

Pesto Day !  L’iniziativa è importante perché il pesto sia patrimonio mondiale UNESCO.

In occasione della VII edizione del Campionato Mondiale di Pesto al mortaio e nell’ambito della “Settimana del Pesto” promossa da Regione Liguria per promuovere la candidatura del pesto genovese al mortaio come patrimonio Unesco, sabato 17 marzo Genova propone il #WorldPestoday, un evento per ”riempire di pesto” i social media. Continua a leggere

Sfiaccolata di Natale, Genova illuminata.

Sfiaccolata di Natale, l’evento da non perdere se amate il genere di manifestazione che in questo periodo ha sempre del suggestivo. Per il secondo anno il CIV Porto Antico, con la collaborazione del Comune di Genova e di Porto Antico di Genova S.p.A., propone in data 16 dicembre 2017 “La Sfiaccolata”. Continua a leggere

Presepe Reale al Museo di Palazzo Reale di Genova

Il Presepe Reale sarà per tutti coloro che amano il genere, un’occasione unica in una cornice unica, quella di Palazzo Reale a Genova. Inaugurato il 7 dicembre a cura di Serena Bertolucci, Alessandra Cabella e Luca Leoncini, Il Presepe Reale o Presepe Savoia, è l’esposizione del primo nucleo appena restaurato di un Presepe composto di 85 statue che sarà allestito nella sua completezza a Natale 2018, Continua a leggere

Palazzo Reale di Genova Domenicalmuseo

Palazzo Reale di Genova domenica 3 dicembre sarà protagonista ospitando un percorso storico- degustativo che avrà al centro dell’evento il cioccolato. Un viaggio goloso nella storia di Genova e non solo. Continua a leggere

,

Artigiani del Cioccolato Genova

Artigiani del Cioccolato Genova, doveva far parte dei nostri percorsi golosi, altrimenti che Genova Golosa potremmo essere ? Un evento da non perdere nella centralissima Piazza De Ferrari, fino a domenica 19 Novembre 2017.

Sarà una tappa per turisti ma anche genovesi golosi, dove assaggiare quello che da tempo memorabile è chiamato il cibo degli Dei, il cacao, in tutte le sue sfumature. Continua a leggere