Genova, Palazzo Ducale

Genova Golosa

Genova Golosa

Il Palazzo Ducale è uno dei principali edifici storici e musei di Genova, per secoli fu sede del dogato della Repubblica. Una meta turistica che non potevamo ignorare, un luogo che da anni anche i genovesi hanno cominciato a frequentare.

La  sua costruzione, su un’area di pregio della città dove era stata edificata in epoca romana una villa patrizia, ha inizio circa alla fine del XIII secolo quando, in seguito a due importanti vittorie, una contro  Pisa nel 1284 alla Meloria e l’altra contro Venezia nel 1298 a Curzola Genova  accresce la propria potenza militare ed economica nel  Mediterraneo.

Lasciato in abbandono per lungo tempo e adibito a sede degli uffici giudiziari prima della costruzione negli anni settanta del nuovo palazzo di giustizia di Portoria, è stato restaurato in occasione delle “ Colombiane” del 1992.

Oggi il piano nobile ospita importanti mostre d’arte, mentre dibattiti e convegni vengono realizzati nelle sale affrescate del Maggiore e del Minor Consiglio. Il Palazzo è gestito dalla fondazione – Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura – che ha suddiviso gli spazi in molteplici funzioni.

Al suo interno infatti, vi si organizzano eventi, anche in contemporanea,  tra questi i “Mondiali di Pesto al Mortaio”. Inoltre nel palazzo, trovano sede  molte associazioni culturali.

Nel 2001 Palazzo Ducale ha ospitato gli incontri dei capi di Stato e di Governo convenuti a Genova per il G8.

Parte integrante del Palazzo è la  Torre Grimaldina, nel Trecento chiamata “torre del popolo”.  La sua datazione precisa è incerta. Secondo Orlando Grosso, che la ristrutturò agli inizi del XX secolo riportandola al suo probabile aspetto trecentesco, la sua costruzione sarebbe compresa tra il 1298 e il 1307, mentre l’appellativo di “Grimaldina”  deriverebbe dal nome di una delle celle che si trovavano al suo interno.

La torre è composta da sette piani, e fin dal Medioevo l’ultimo piano della torre ospitava una cella campanaria e diverse campane si susseguirono fino al 1941, quando durante la seconda guerra mondiale, quella presente venne fusa per realizzare  dei nuovi cannoni.

torre grimaldina. 2Nel 1980 una nuova campana è stata realizzata e installata in cima alla torre a cura dell’Associazione “A Compagna”, come ricorda una lapide posta alla base della torre.

Per tutte le info www.palazzoducale.genova.it