Mostra Picasso a Genova, l’evento da non perdere se siete “golosi” di cultura arte, genialità e bellezza.

Chi era Pablo Picasso ?  Un genio ribelle, molto  passionale, ludico, ironico e tanto altro.
È l’artista che ha segnato profondamente l’arte del Novecento, rivoluzionandone il metodo e i canoni estetici. Lui, che ancora adolescente possedeva già una sorta di eccezionale maestria tecnica, nella sua lunga e instancabile ricerca artistica, giunse ad abbandonare i virtuosismi in favore di un’arte diretta.

Mostra Picasso a Genova, l’occasione unica che presenta una selezione di opere provenienti dal Musée Picasso di Parigi, suddivise in sezioni tematiche dell’artista in modo da apprezzarne tutta la genialità.
Da quelle d’ispirazione africana dei primissimi anni del Novecento, sino alle più mediterranee bagnanti e ai celebri ritratti di donna degli anni Trenta e Cinquanta: la mostra fa emergere la poetica di Picasso in tutta la sua travolgente bellezza.
La mostra di Picasso a Genova sarà l’occasione per ammirare opere che Picasso ha sempre tenuto con sé nel corso degli anni e dei suoi trasferimenti in giro per l’Europa, fino alla sua morte avvenuta nel 1973, tracce evidenti del profondo legame arte e vita che lo ha contraddistinto in tutto il suo percorso artistico.

In esposizione anche numerose fotografie, che lo ritraggono accanto alle opere nei suoi diversi atélier, che furono in realtà delle vere e proprie officine creative, dagli esordi parigini del Bateau-Lavoir fino alle mas, le grandi case nella campagna provenzale in cui decise di trascorrere gli ultimi anni.
Una mostra articolata che mette in luce le radici mediterranee e la profonda vitalità della sua arte, per scoprire il suo sguardo sulla realtà, passionale, mai banale, mai uguale a sé stesso.

La mostra di Picasso a Genova  nella splendida  cornice del Palazzo Ducale, sarà visitabile dal 10 novembre 2017 fino al 6 maggio 2018 per tutte le info.

Dipingo come gli altri scrivono le loro autobiografie. I miei quadri, finiti o no, sono le pagine del mio diario, e, in quanto tali, sono validi. Il futuro sceglierà le pagine che preferirà. Non sta a me farlo.

Pablo Picasso.