Portofino e il castello Brown

panoramaOggi siamo in una delle baie più belle del mondo, in uno dei luoghi che danno l’idea di quanto sia bella la Liguria, una meraviglia tutta made in Italy. Parlare di Portofino per chi ci vive da sempre a pochi chilometri di distanza come noi, può sembrare banale e scontato poi, ogni volta che arrivi in “piazzettà” e senti parlare inglese, francese, tedesco e persino giapponese, magari sentendo il profumo di focaccia aleggiare tra le viuzze colorate, ti rendi conto di essere in un luogo unico.

Portofino è lì, un fazzoletto di terra dalle case colorate e gli stretti “caruggi”, una piazza, un molo e un parco. Ristoranti che sfornano specialità locali, frutti di mare e fritture di pesce, pesto genovese e focaccia, golosità a cui nessuno al mondo riuscirà a resistere.

Ma a tutti coloro che avranno la fortuna di venire a Portofino, consigliamo di fare una passeggiata per arrivare fino al Castello Brown, l’antica fortezza che proteggeva la baia.

Le strade sono due, una attraversando tutto il molo salendo per il parco alberato seguendo le indicazioni, (percorso che vi consigliamo all’andata). L’altra una classica “crosetta” che dalla piazzetta vi porta alla chiesa dove troverete un bivio con segnaletica per arrivare al castello, (percorso che vi consigliamo al ritorno in discesa dove potrete ammirare un panorama suggestivo.

visita

Il Castello Brown pare abbia origini romane datate tra il secondo e il terzo secolo,  mentre l’odierna struttura risalirebbe al 1425. Usato sempre come fortezza militare a protezione del borgo sottostante, ebbe varie vicissitudini storiche, passando di mano in mano tra Dogi della Repubblica di Genova fino a Napoleone Bonaparte.

Nel 1867 dopo l’unità d’Italia, la fortezza fu disarmata e il Castello acquistato da Sir Montague Brown, che lo fece ristrutturare portandolo all’aspetto attuale, trasformando la vecchia piazza d’armi in un giardino pensile tra i più esclusivi al mondo. Nel 1961 il Comune di Portofino ne è divenuto proprietario, utilizzando il castello per mostre culturali. Oggi viene gestito in concessione a privati che organizzano mostre, presentazioni, feste e matrimoni.

Il Castello oggi è aperto al pubblico per una visita tutti i giorni a partire dalle h 10,00.

Per tutte le info sul castello vai alla pagina dedicata.