Prà quartiere del Basilico

Prà quartiere del Basilico, che a Genova è il punto di riferimento per l’ingrediente base del “Pesto Genovese”.

Oggi “mondo pesto” ci porta a Prà quartiere del Basilico e non solo, siamo nel Ponente cittadino, il luogo dove nasce l’unico “Basilico Genovese DOP” grazie al quale si può preparare il famoso Pesto Genovese, quello vero, che non sembra menta, tanto per capirci…

La storia:

La storia di Prà si perde davvero nella notte dei tempi. I Romani chiamavano la zona in cui oggi sorge il quartiere, Prata dei Veituriorum, Prati dei Veiturii, un antica popolazione ligure di valorosi combattenti.

Da “Prata” è rimasto in nome Prà. In quello storico borgo sono nati i primi cantieri navali che avrebbero costruito le galee per Giulio Cesare in procinto di conquistare la Gallia, poi crebbero i cantieri navali che si specializzarono nella costruzione di brigantini.

Una storia quella di Prà fatta di capitani di mare, grandi pescatori e grandi condottieri, oltre ad abili costruttori di navi arrivati quasi ai giorni nostri, quando nel 1926 Prà fu costretta a essere conglobata dalla grande Genova per volere del duce. Un quartiere orgoglioso e vitale che ha subito l’allargamento del porto di Genova e di conseguenza il suo assorbimento in quartiere periferico della Superba.

Infine grazie al suo clima particolare, con le montagne alle spalle a mitigare l’aria, ecco che a Prà nasce il Basilico, quello genovese DOP.

Il Basilico:

Qualche curiosità sul Basilico il quale nome pare derivi dal latino basilicum, è la pianta dell’estate come dicono gli esperti, cresce nei vasi rigoglioso e ancora oggi a Genova, lo si vede in qualche balcone o terrazzo fresco e pronto per essere “pestellato”.

 Originario dell’India il Basilico ha viaggiato molto nei secoli, attraversando varie civiltà, utilizzato sia come pianta aromatica che medicinale, ve ne sono diverse specie, quello italiano è il più conosciuto, visto il suo utilizzo in cucina,  quello di Prà è l’unico vero Dop, se vogliamo preparare il vero pesto alla genovese.

Per nostra fortuna è arrivato fino a noi, che non a caso definiamo Prà quartiere del Basilico.