Rolli Days a Genova sabato 14 e domenica 15 Ottobre 2017, la città apre al pubblico i suoi straordinari Palazzi dei Rolli, Patrimonio dell’Umanità Unesco. Dopo il grande successo delle tre edizioni  precedenti  a 11 anni dal riconoscimento UNESCO, prosegue anche nel 2017 l’iniziativa nata per riscoprire e valorizzare uno dei grandi tesori della città di Genova. I Rolli Days sono giornate dedicate alla scoperta delle splendide residenze dell’aristocrazia genovese, edificate tra il Cinquecento e il Seicento e magnificamente decorate con affreschi, arredi, dipinti ad opera dei maestri del tempo.

L’edizione 2017, per la prima volta in assoluto vedrà l’apertura di 37 palazzi, in un viaggio straordinario nella storia architettonica cinquecentesca  genovese  tra facciate dipinte, ninfei, giardini, curiosità che sapranno attirare un grande pubblico.
Ai Palazzi più rappresentativi e meglio conservati delle strade principali come Via Garibaldi e Via Balbi verranno affiancate aperture di Palazzi meno noti, edificati nel cuore del Centro Storico, a testimonianza di un patrimonio architettonico quasi unico nel suo genere.

 Tra le novità dell’edizione 2017 si potranno visitare:
– Palazzo Franco Lercari (Via Garibaldi, 3) dove si potrà ammirare lo straordinario affresco di Luca Cambiaso che raffigura l’impresa di Megollo Lercari con la Costruzione del fondaco di Trebisonda, importante colonia genovese sita sul mar Nero

– Palazzo De Franchi (Piazza della Posta Vecchia, 2) con gli affreschi di Bernardo Castello, che qui dipinse alcune Scene della Gerusalemme liberata con particolare attenzione al genovese Guglielmo Embriaco; e quelli di Domenico Fiasella, raffiguranti Sansone che stermina i Filistei.

– Palazzo Brancaleone Grillo (Vico Mele,6) recentemente restaurati e per la prima volta aperti al pubblico gli affreschi degli appartamenti a opera di Luca Cambiaso:  Nozze di Amore e Psiche e Storie di Marco Antonio; e di Lazzaro Tavarone, La raccolta della manna.

Saranno aperti anche Palazzo Doria Carcassi, sede della Fondazione Carige, e l’atrio di Palazzo Pinelli con i suoi caratteristici “laggioni”, la versione genovese degli azulejos, in maiolica colorata.

Per la prima volta nei Rolli Days verrà aperta al pubblico la Collezione del patrimonio artistico di Banca Carige,  che conserva  un importante nucleo di opere proveniente dalla dimora patrizia della famiglia Doria di Strada Nuova.

I Rolli Days sono anche in 3D su Discovery Genova.