Torte salate, una ricetta particolare

Torte salate  utilizzabili anche come Finger Food ? In cucina si può fare, anche con la cucina genovese.

Le torte salate in genere sono sempre legate alla tradizione della cucina genovese, sono tante e diverse, cucinate a seconda della fantasia di che si diverte dietro i fornelli.

Oggi in collaborazione con I Viaggi del Goloso, vi presentiamo un modo alternativo di come preparare una torta salata. Una crostata di verdure deliziosamente golosa che potrebbe divenire un invitante Finger Food . Non siete convinti ? Non vi resta che provarla …

LA RICETTA :

                                                    Crostata di verdure

Ingredienti:

Per la pasta:

300 gr. di farina

100 gr. di ricotta

3 cucchiai di olio d’oliva

sale

acqua q.b.

Per il ripieno:

300 gr. di bietole e spinaci già scottati

2 cipolle grandi

200 gr. di ricotta

70 gr. di parmigiano grattugiato

1 carota bollita

1 uovo

sale

olio d’oliva

Preparazione:

Mettiamo sul tavolo la farina a fontana con al centro la ricotta tagliata in pezzi, l’olio, il sale e aiutandoci  con l’acqua cominciamo a impastare. Quando avremo amalgamato bene il tutto, lasciamo riposare coperto per una decina di minuti.

Prepariamo il ripieno: rosoliamo le cipolle a fettine con l’olio, quando saranno dorate e morbide (mettendo un po’ d’acqua durante la cottura) aggiungeremo bietole e spinaci, tritati grossolanamente con il coltello. Saliamo, lasciamo che si insaporisca il tutto per qualche minuto, poi togliamo dal fuoco.

Quando sarà raffreddato l’insieme, uniamo l’uovo, la ricotta, il sale, il parmigiano e amalgamiamo il tutto aiutandoci con una forchetta per sbriciolare bene la ricotta.

Stendiamo ora la pasta con il mattarello in una sfoglia rettangolare, ungiamo d’olio la teglia e  adagiamo la pasta lasciando che i bordi fuoriescano un po’ dal tegame, adagiamo su questa il ripieno ottenuto livellandolo per bene, mettiamo sopra le carote tagliate a rondelle e ungiamo con un velo d’olio la superficie.

Stendiamo nuovamente la pasta in un’altra sfoglia che ritaglieremo a striscioline con una rotella dentata, e appoggeremo sul ripieno per formare la griglia della crostata, infine, sempre allo stesso modo, finiamo con il bordo. Spennelliamo con l’olio la pasta e mettiamo in forno a 200° per circa 20/25 minuti controllando. Sforniamo e serviamo tiepida o fredda, sia a fette che a quadrotti come finger food.