Isola delle Chiatte – Genova Porto Antico

L’Isola delle Chiatte al Porto Antico di Genova, è un luogo da non perdere, una passeggiata da percorrere, soprattutto se vi piace il rollio delle barche, il silenzio armonico rotto dal cigolio dei pontili che a sua volta viene sovrastato dall’urlo dei gabbiani. Sentirete l’odore del mare, accompagnato spesso dalla brezza marina che vi sbufferà sul viso, mentre vi potrete godere una Genova insolita, vista dal Porto.

Sarà una delle esperienze sensoriali più suggestive che potrete provare, posizionati praticamente in mezzo al mare nel centro del Porto Antico di Genova.

Per arrivare all’Isola delle Chiatte, che più precisamente è una penisola, formata da una serie di Chiatte che galleggiano con un dolce rollio, legate al lungo molo che costeggia la struttura dell’Acquario, dovrete fare una passeggiata che consigliamo a chiunque, genovesi compresi.

Il vero punto di partenza è la Biosfera, meglio conosciuta come la Bolla di Renzo Piano, riferimento riconoscibile da lontano e noto oramai a tutti, persiano ai turisti giapponesi.

Ammirata la Bolla, ci si incammina passeggiano sul lungo molo, a destra l’imponente struttura dell’Acquario, a sinistra le varie imbarcazioni attraccate e sullo sfondo la struttura dei Magazzini del Cotone.

Non potete sbagliarvi, dovete solo fino arrivare in fondo.

L’idea di utilizzare le Chiatte per creare un’area in mezzo al mare è venuta proprio al famoso architetto genovese. Le Chiatte erano vecchie imbarcazione utilizzane nel porto di Genova fine ‘800 per trasportare merci, potevano fungere anche da estensioni delle banchine stesse, fino a metà del’900 sono state indispensabili all’interno del porto.

Dal G8 del 2001 l’Isola delle Chiatte regala ai suoi visitatori una rilassante e suggestiva esperienza sensoriale. La piazza creata come una sorta di area galleggiante pubblica, è dotata di panchine e area panoramica per le foto ricordo.

Nel nostro viaggio alla scoperta di Genova, non potevamo dimenticarci dell’ennesimo luogo unico che la vecchia Superba può regalare ai suoi visitatori. La cosa meravigliosa di questa città, è che oramai diventa frequente il fatto che molti genovesi la rivalutino, scoprendo cose di cui in alcuni casi ignoravano l’esistenza.

Se poi vi capiterà di tornare al tramonto sull’isola delle chiatte, i colori a seconda della stagione vi regaleranno momenti unici.

Continuate a seguirci, vi sono ancora molte cose da scoprire a Genova.