Niccolò Paganini a Genova in un Festival alla sua prima edizione.

Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017, organizzato dall’ associazione Amici di Paganini in collaborazione con il  Comune di Genova, il Teatro Carlo Felice, la Fondazione Hruby e il conservatorio Paganini.

Si tratta di un evento intitolato a Niccolò Paganini, massimo esponente della cultura genovese di tutti i tempi. Una manifestazione, che si ripeterà con cadenza annuale in concomitanza con il giorno della nascita di Niccolò Paganini, con l’intento di coinvolgere l’intera città e risvegliare la consapevolezza della rilevanza mondiale del suo illustre cittadino, grande artista nella storia della musica e troppo spesso dimenticato dai suoi concittadini.

Tra le iniziative più importanti vi saranno l’impiego del Cannone, il famoso violino di Niccolò Paganini, che raramente è udibile dal vivo, nel concerto di venerdì 27 ottobre, data di nascita dell’artista.

Tutti i concerti ed eventi, ad esclusione dei due concerti al Teatro Carlo Felice e della prova generale aperta per le scuole, sono ad ingresso libero. Grande importanza è data alla comunicazione, attraverso la collaborazione con gli uffici stampa dei soggetti organizzatori, il coordinamento di un addetto stampa, il coinvolgimento degli studenti del Liceo Musicale Pertini nell’ambito del programma di alternanza scuola-lavoro già da tempo attivato.

Programma del Paganini Genova Festival 2017:

Venerdì 27 ottobre

  • ore 9: La liuteria: tradizione e innovazione a contatto, presso il Laboratorio Montanari, laboratorio per le scuole.
  • ore 10: Inaugurazione mostra paganinana– esposizione cimeli a Palazzo Tursi.
  • ore 11: Concertoper le scuole al Teatro Carlo Felice: Anna Tifu, Andrea Battistoni, il Cannone, Orchestra del Teatro Carlo Felice.
  • ore 11: annuncio ammessi alle fasi finali del Premio Paganini 2018, a Palazzo Tursi.
  • ore 11.30: conferenza con Roberto Iovino a Palazzo Tursi: Il premio Paganini: documenti e ricordi.
  • ore 13: degustazionedell’Aperitivo Paganini al ristorante Cavo.
  • ore 15, a Palazzo Tursi, concertocon Luigi Attademo alla chitarra.
  • ore 16, ai Giardini Baltimora, presentazione della postazione sonora Giardinidi plastica.
  • ore 16.30, da piazza Sarzano, il percorso guidato La Genova di Paganini, visita ai luoghi paganiniani.
  • ore 17, a Palazzo Tursi, conferenza di FaustoCacciatoriPaganini e la liuteria cremonese.
  • ore 18: concertodi Oleksandr Puskarenko, violino, a Palazzo Tursi.
  • ore 20.30, al Teatro Carlo Felice, concertocon Anna Tifu, Andrea Battistoni, il Cannone e l’Orchestra del Teatro Carlo Felice

Sabato 28 ottobre

  • ore 10, conferenzaal Conservatorio Paganini con Stefano Termanini:…circa poi al qualificarmi allievo di Paganini.
  • ore 11, concertoal Conservatorio Paganini con Giovanni Angeleri al violino e Michele Trenti alla chitarra.
  • ore 16, presso la biblioteca Berio, relazione di Maria Rosa Moretti L’aggiornamento del catalogo tematico di Paganini.
  • ore 17: concerto-lezione del Quartetto di Cremona: SchubertLa morte e la fanciullaalla biblioteca Berio.
  • ore 20.30, al Palazzo della Meridiana, concertodi Natalia Prishepenko al violino e Zhoran Sargysan al pianoforte.

Domenica 29 ottobre

  • ore 11, al foyer del Teatro Carlo Felice, concertodi Elisa Tomellini al pianoforte.
  • ore 15: conferenza di Alberto Giordano a Palazzo Tursi: Paganini e il Cannone: un contatto simbiotico.
  • ore 16.30: presentazione del progetto europeo Paganini Roada Palazzo Tursi.
  • ore 18, al Circolo Artistico Tunnel, Niccolò Paganini racconta Niccolò Paganini: l’omonimo discendente diretto e biografo di Paganini conversa tra aneddoti e realtà sul rapporto tra il violinista genovese e Parma.
  • ore 18.30: conferenza con videoproiezioni di Nicole Olivieri e Roberto Iovino Le città paganiniane in Italia e in Europa, Circolo Artistico Tunnel.
  • ore 20.30: concertodi Bin Huang – violino, in sede ancora da definire.

 

 

Per tutte le Info:  Visit Genoa