Pubblicati da Giovanni Giaccone

Quando la Superba incontrò la birra

E’ il 1882 e il Regno d’Italia, seguendo i tortuosi percorsi delle sue ambizioni coloniali in reazione all’occupazione della Tunisia da parte della Francia che frustrava le mire dei Savoia per quel territorio, decide di allearsi agli Imperi Centrali, Austria e Prussia, formando così la Triplice Alleanza. Si tratta di una decisione che va per […]

Gialli e misteri nella storia dei cocktail

E’ facile dire cocktail, ma quanti misteri aleggiano intorno a questa parola, quanti segreti nascondono i drink che sorseggiate amabilmente seduti in qualche elegante bar o davanti a qualche suggestivo panorama. L’arte della miscelazione è relativamente nuova e le prime codificazioni di quelli che a buon diritto potevano definirsi cocktail avvennero alla fine dell’800 per […]

Fantasmi a Genova tra vecchine, fanciulle e brutti ceffi

Se dovessimo analizzare il fenomeno dei fantasmi o degli spettri come li volete chiamare, spiriti di anime defunte che ritornano labilmente in questa vita per ragioni diverse, potremmo usare una chiave psicologica, fermo restando, che siamo tutti d’accordo sulla tesi che “i fantasmi non esistono”. Sarebbero, quindi, prodotti della nostra stessa mente capace di interpretare […]

Flanerie d’estate, ovvero com’è bella Genova di notte

Con l’arrivo della bella stagione, il flaneur ritrova ampi spazi per la sua immaginazione e i percorsi cittadini da inventare. La sera, se non la notte, diventano un momento appropriato di approfondimento e di felici scoperte sulla base delle vecchie e nuove suggestioni che una città come Genova può offrire. L’estate negli antichi spazi delle […]

L’Asinello, il drink della città vecchia

Lo chiamano semplicemente Asinello ed è il drink dei giovani poeti universitari, dei camalli, dei cantautori. Nulla è più connaturato alle pietre d’ardesia e agli improvvisi squarci di sole della “città vecchia” genovese come il Corochinato. Si tratta di un vino aromatizzato da sedici erbe, tra cui due qualità di assenzio, calissala, corteccia di china, […]

Il sacro Catino, la storia del Graal dei genovesi

Il culto delle reliquie nel medioevo aveva una profonda importanza spirituale e politica. Ai resti sacri dei santi o agli oggetti che in qualche modo furono protagonisti delle vicende del Cristo (il Graal o la spada di Longino) venivano attribuiti poteri sovrannaturali e salvifici. Con le crociate, la ricerca di questi oggetti diventa un vera […]

Flanerie a Genova, a zonzo per la città vecchia

L’arte del flaneur, del passeggiare pigro per le vie cittadine, alla ricerca di curiosità e scorci suggestivi è una pratica che si concilia bene con la città vecchia genovese. Il passeggiatore attento ha modo di trovare mille e più motivi per arrestarsi e indagare davanti a qualche lapide scurita dallo smog, o a qualche antica […]

I vecchi tempi quando si sognava la “sbira” e il minestrone

Molti dei cibi della tradizione ligure che arrivano ancora oggi sul nostro tavolo vengono direttamente da elaborazioni che hanno a che fare con la legge del mare. La farinata, il pandolce, i biscotti del lagaccio, le gallette, parte integrante del “cappon magro” piatto quaresimale ma strutturatosi con il tempo nelle abitudini alimentari dei pescatori. Arricchito quest’ultimo, con […]

La fiera di S. Pietro: storie e leggende della Foce

La fiera di S. Pietro che tradizionalmente ritorna tutti gli anni nel quartiere della Foce , è forse una delle ultime tracce chiare dell’antico borgo dei pescatori che sorgeva in questa zona e che per secoli, sino all’inizio del XX caratterizzò questa zona per la sua morfologia e per le abitudini finanche la psicologia dei […]